Storia della chitarra Fender Stratocaster

Questa chitarra elettrica fu ideata e realizzata da Leo Fender nel 1953 e tuttora è il modello di chitarra elettrica solid body più diffuso e famoso del mondo. La Fender Stratocaster è il più classico esempio di tecnologia di pick-up a bobina singola. Questo tipo di pick-up permette di avere un suono più chiaro con maggiore rumore di fondo perchè sono meno potenti dei loro equivalenti a doppia bobina.

Tuttora la Stratocaster è venduta senza molte differenze dal modello originale grazie alla sua forma innovativa, alla sua leggerezza ed alla facilità di accedere alle note più acute (la spalla estremamente scavata facilita il movimento della mano sinistra verso il corpo della chitarra).

Per costruire questa nuova chitarra Leo Fender si impegnò perchè fosse migliore della Telecaster sia dal punto di vista tecnico, con un maggior numero di pick-up, sia dal punto di vista progettuale, con una forma più ergonomica. Leo Fender vi aggiunse anche una leva del vibrato e insieme a tutti questi elementi la Fender Stratocaster è considerata ancora fra le più evolute chitarre dei nostri tempi. Questa innovativa levetta ha permesso alla chitarra di sfruttare gli effetti sonori al meglio, anche grazie al ponte con salette regolabili che ne permette una regolazione accurata delle corde.

A questa chitarra elettrica sono state fatte pochissime modifiche, la maggiore modifica suggerita dai musicisti dell'epoca è stata quella di usare due pick-up contemporaneamente in parallelo permettendo così un suono nasale.

La Fender Stratocaster è tuttora un punto di riferimento per le chitarre elettriche grazie alle scelte di Leo Fender indirizzate ad un suono più squillante da contrapporre alle Gibson Les Paul, che hanno un suono più basso e profondo.

Nel 2006 grazie alla collaborazione tra la Fender e la Roland (azienda Giapponese di strumenti musicali) è stata creata la Fender Stratocaster VG: un'unione tra la tecnica costruttiva USA e la tecnologia di sintesi giapponese che ha dato vita ad una ottima chitarra leggermente differente dalla prima grazie alla parte elettronica.

La Fender Stratocaster, nei primi anni dopo la sua commercializzazione, era considerata una chitarra giovanile adatta a pochi stili di musica. Soltanto quando i più famosi chitarristi come Jimi Hendrix iniziarono ad usarla ebbe notevole successo.

Come per la Gibson anche la Fender ha creato chitarre elettriche modificate con i suggerimenti dei chitarristi più influenti per poi farle sponsorizzare da loro.

La Fender Stratocaster è conosciuta con molti soprannomi come ad esempio Fender Strato che ci fa capire quanto le persone si sono legate a questa magnifica chitarra.