Che cos’è un indirizzo IP

L’indirizzo IP è una serie di numeri utilizzati per identificare tutti quei dispositivi che possiedono la capacità di collegarsi ad una rete informatica che utilizza gli standard IP (Internet Protocol).

I dispositivi possono essere ad esempio router, computer, server di rete, stampanti e cellulari. Questi dispositivi possiedono un proprio indirizzo IP. L’Internet Protocol è un protocollo di interconnessione fra reti. Lo standard IP si basa su due protocolli: l’ IPV4 e l’IPV6.

  • L’IPv4 è la vecchia versione attualmente in uso dal 1981. Il suo nome deriva dal fatto che la versione è di 4 byte;
  • L’IPv6 è la nuova versione, a differenza dell’IPv4 dispone di più servizi per la rete IP ma non viene molto utilizzato a causa di alcuni problemi di attuazione.

Nell’IPv4 il numero di 4 byte che identifica il dispositivo connesso a Internet è definito in modo che contenga qualche informazione sulla collocazione fisica del dispositivo, per facilitarne le operazioni di collegamento. Il numero è diviso in due parti: quella a sinistra indica la rete locale a cui appartiene il dispositivo, mentre quella più a destra permette di determinare il dispositivo di rete locale a cui si riferisce l’IP. In questo modo, i dati inviati dai dispositivi sulla rete si preoccupano solamente di leggere la prima parte dell'IP e di spedire i dati alla corrispondente rete locale; sarà poi compito dell'hardware di gestione della rete locale di indirizzare i dati al giusto dispositivo. Conoscere l'indirizzo IP di un utente può risultare molto utile: si può individuare la posizione geografica di un utente, si possono smascherare finte e-mail, si possono creare delle statistiche sugli utenti connessi ad un determinato sito, si può risalire a persone che hanno commesso reati su Internet.